Cuadrado o Quadrado: il sosia arriva dal Brasile (Sao Caetano)



Ha 17 anni, è incredibilmente simile al (quasi) omonimo più famoso della Juventus e domenica 2 febbraio ha segnato il suo primo gol tra i professionisti. Conosciamo meglio Anderson Matheus Rodrigues de Castro, detto Quadrado

Chissà se li vedremo mai nella stessa squadra. Nel Sao Caetano (Brasile), ha esordito con un gol tra i protagonisti Quadrado: 17 anni. Il suo volto ha qualcosa di incredibilmente ‘familiare’ per gli appassionati di calcio: è identico a quello del suo (quasi) omonimo più famoso che gioca nella Juventus. Se poi vogliamo essere più precisi: potrebbe essere uno dei suoi sosia sparsi per il mondo. Stesso taglio dei capelli, volto, movimenti in campo (basta guardare il video degli highlights della partita pubblicato sull’account Instagram). E indovinate a chi ha fatto gol? Al Club Atletico…Juventus nella partita vinta fuori casa per 3-1. Quadrado, come spesso accade in Brasile è un soprannome: il suo vero nome è Anderson Matheus Rodrigues de Castro. Ma tutti lo chiamano così per la sua somiglianza.

 

Dopo essere stato ad altissimi livelli del calcio brasiliano e continentale a inizio anni 2000 (finale di Libertadores nel 2002), il Sao Caetano ha vissuto un vero e proprio dramma: la morte in campo per arresto cardiaco di un suo giocatore nel 2004. Da lì la crisi attuale. E ora il Sao Caetano di Quadrado, che oggi ha altri ‘omonimi’ famosi in squadra: Ronaldo in particolare e Douglas prova a risalire dalla Serie B del Paulistao (il campionato di calcio dello stato di San Paolo). Nel campionato nazionale è invece retrocesso in Serie D.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: